paola's blog

Quante e quali attività per i nostri bambini?

Se è vero che dare ai bambini la possibilità di sperimentarsi e viversi in più attività e spazi differenti è importante per loro crescita, anche vero che riempirli di impegni (che tra l'altro scelgono gli adulti per loro) significa privarli di un tempo non strutturato.

Un pensiero per le mamme

Un pensiero alle mamme. A quelle che sembrano equilibriste e fanno salti mortali per tenere tutto insieme. A quelle in attesa, che cullano una dimensione del tempo che solo la gravidanza ed il desiderio sanno dare.

Mettersi nei panni dell'altro e scoprirsi molto più simili di quanto pensassimo

Quanto è importante sentire che chi ci sta accanto non giudica i nostri comportamenti, ma si preoccupa di ciò che ci fa star bene.

Come vediamo il bicchiere?

Per ricordare come tante volte (forse tutte?) siano gli occhi a creare la realtà. E che una sola realtà non esiste mai, ne esistono infinite perché infiniti siamo noi..

Un argomento gettonato: il compleanno

Ci sono temi gettonatissimi un terapia. Uno è quello del compleanno. Il tempo che passa, il famoso "tirare le somme della propria vita", tutto ciò che il festaggiare comporta (riunioni di famiglia, mancanze che si sentono, domande insidiose di vecchie zie e via dicendo), il senso di solitudine o quello di sentirsi immersi dall'affetto.

La cura Schopenhauer, riflessioni sul libro di Yalom

Ci sono libri che, appena li finisci, ti lasciano con un eguale senso di pieno e vuoto. La pienezza di riflessioni, sensazioni, parole ed immagini evocate dal testo.

Mia madre: un film "vero"

"Mia madre" è l' ultimo film di Nanni Moretti. Ho lasciato che la storia, ed i personaggi, lasciassero un' impressione dentro me prima di scriverne. A distanza di 24 ore, non trovo ancora parole per descrivere lo stato d' animo lasciato dal film.

La rana bollita: quando non avvertiamo i campanelli d' allarme e restiamo...cotti

Mi sono recentemente imbattuta più volte nella metafora della rana bollita, utilizzata in genere per spiegare come mai le masse smettano di lottare per i propri diritti ed ideali e si ritrovino di fatto a accettare un funzionamento sociale che non corrisponde al loro benessere.

Salute e cura: un approccio globale alla persona

Cosa fa sì che sentiamo che qualcuno si sta effettivamente prendendo cura di noi? Come possiamo sentirci in uno stato di benessere nonostante una malattia che non è ancora stata guarita?

Anche l'eroe solitario ha bisogno dell'Altro

Lo ammetto subito: questo blog nasce dopo la visione dell’ultima puntata di Braccialetti Rossi. Ma non intendo parlare di lutto, o malattia.

Pages

Subscribe to RSS - paola's blog